Sfidando l’attuale clima, molti italiani hanno aperto le porte di casa ai rifugiati

In News

”Quando ho scoperto casualmente che esisteva una associazione che dava la possibilità di ospitare un rifugiato, qualcosa è scattato in me. Ascoltando le storie dei minori soli arrivati in Italia, ho sempre pensato: perché non permettere alle famiglie italiane di aiutarli? Così mi sono decisa a farlo io”.

Su AP il racconto di Barbara – che ha aperto le porte di casa a Moriba, arrivato in Italia da minore solo – e dei tanti Italiani che, sfidando il clima attuale, si sono iscritti sul nostro sito per ospitare un rifugiato.

 

Recent Posts

Leave a Comment