fbpx Skip to content

A Roma la prima “convivenza” fra un nostro rifugiato e una host di Airbnb

È partito domenica scorsa, a Roma, il primo match fra un nostro rifugiato e una host di Airbnb.

Kante ha 22 anni, viene da Mali ed è titolare di protezione sussidiaria: giovedì ha dovuto lasciare il centro di accoglienza e, in attesa di andare a vivere per sei mesi con una nostra famiglia ad aprile, è ospite per qualche settimana in un appartamento messo a disposizione da Els, una signora belga che vive a Roma, veterana della community di Airbnb nella capitale.

La convivenza è frutto della collaborazione, avviata lo scorso luglio, fra Refugees Welcome Italia e Airbnb nell’ambito del progetto Open Homes, grazie a cui gli host di Airbnb possono offrire gli spazi della loro casa, per un periodo limitato, ad uno dei nostri rifugiati.

Di questa esperienza, Els dice: “Ho aderito a Open Homes perché mi piace l’idea di dare casa a chi non ce l’ha e a chi è lontano, non per scelta, dalla propria famiglia. Così ho conosciuto Kante, un ragazzo meraviglioso del Mali. È un piacere averlo a casa tra noi! Sono sicura che questa esperienza andrà oltre il periodo trascorso insieme”.

 

 

Articoli recenti

Offri Aiuto

Offri ospitalità

Offri ospitalità

Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Scopri di più

Diventa mentore

Diventa mentore

Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Scopri di più

Diventa attivista

Diventa attivista

Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Scopri di più