Lamin: vivere con delle persone del posto mi ha aiutato a sentirmi più sicuro

In Storie

Lamin, titolare di protezione umanitaria, è uno dei ragazzi che ha partecipato al nostro progetto. Ha vissuto sei mesi con Flavio e Giacomo. Qui ci racconta la sua esperienza.

Sono scappato dal Gambia dopo il colpo di stato: arrivato qui in Italia ho vissuto in un centro di accoglienza per diverso tempo. Nei centri non hai l’opportunità di conoscere molti italiani. Per questo, quando ho saputo del progetto Refugees Welcome, ho colto al volo questa opportunità. Vivere con delle persone del posto ti permette di migliorare la lingua, di conoscere meglio il Paese che ti ospita. Entri a far parte di una rete e hai così la possibilità di crearti nuove relazioni. Vivere con Flavio e Giacomo è stato per me importante e mi ha aiutato a muovermi con maggiore sicurezza in Italia. Fra noi si è creato un rapporto forte, quasi da fratelli, un rapporto che prosegue nonostante la distanza.

Lamin

Recent Posts
Showing 2 comments
  • lorenzo
    Rispondi

    come si fa a vedere come accogliere un rifugiato che mi aiuti anche per la mia età 67 anni e avere un ragazzo sicuro visto che io di notte lavoro

Leave a Comment