fbpx Skip to content

LA PANDEMIA COLPISCE TUTTI, SOSTENIAMO ORA
I RIFUGIATI A RISCHIO

L’anno che sta per concludersi ha visto le nostre vite cambiare radicalmente e ci vorrà ancora un po’ di tempo prima di tornare alla normalità.

Anche RWI ha dovuto fronteggiare molte difficoltà causate dalla situazione di lockdown che abbiamo vissuto nei primi mesi dell’anno: 10 convivenze si sono chiuse e 3 di queste sono state interrotte proprio per paura di contagio (persone anziane o con patologie pregresse). Nei mesi successivi abbiamo ripreso il nostro lavoro di matching per trovare accoglienza per i rifugiati, rispettando le disposizioni sanitarie ed elaborando un protocollo per gestire l’avvio di nuove convivenze.

Adesso che la situazione sta tornando ad essere difficile stiamo cercando di continuare a portare avanti i nostri progetti, le nostre convivenze, con non poche difficoltà:

N. e la sua bambina rischiano di non avere più un posto dove stare dato che nella famiglia che a breve doveva ospitarle c’è una persona immunodepressa che, ovviamente, non vuole esporsi ad ulteriori rischi

B., che aveva finalmente trovato un impiego come aiuto cuoco, purtroppo adesso non può più contare sulle entrate del suo lavoro e fa fatica a pagare le spese per la casa che una delle nostre famiglia gli aveva trovato

I., dopo qualche mese di cassa integrazione, ha perso il lavoro perché il piccolo albergo in cui lavorava, dopo aver resistito a fatica alla prima chiusura a inizio anno, ha dovuto ora chiudere definitivamente i battenti

Come sai Refugees Welcome Italia, è un’Associazione fatta di persone, ed è proprio in situazioni come questa che vogliamo farti arrivare il senso più profondo di questa affermazione.

Restiamo al sicuro nelle nostre case, ma facciamo viaggiare le nostre menti per poter affrontare i prossimi giorni con equilibrio e determinazione. Cerchiamo di aiutare chi è ancora più in difficoltà in questo delicato periodo.

Insieme possiamo fare la differenza: lo diciamo sempre, e non è una frase retorica. Oggi sappiamo ancora di più che è importante andare nella stessa direzione quando si devono tutelare principi fondamentali, come la salute di tutti noi.

NOI CI SIAMO. INSIEME CE LA FAREMO.

LA PANDEMIA COLPISCE TUTTI, SOSTENIAMO ORA
I RIFUGIATI A RISCHIO

REFUGEES WELCOME ITALIA

Siamo un’associazione apolitica, costituita l’11 dicembre 2015 e riconosciuta come ONLUS. Facciamo parte del network europeo Refugees Welcome International, fondato a Berlino nel 2014 e ora attivo in 15 Paesi.

Refugees Welcome Italia Onlus nasce grazie all’impegno e alla dedizione di un gruppo di professionisti con competenze multidisciplinari e una solida esperienza nel campo delle politiche dell’accoglienza e dell’inclusione sociale.

Ad oggi siamo presenti in 31 città con i nostri gruppi locali e abbiamo attivato finora più di 240 convivenze.