Abdou: il futuro che vorrei

In News

È il primo neo-maggiorenne inserito nel nostro progetto #maipiùsoli.  Abodou, arrivato in Italia come minore solo, dopo essere uscito dal centro per minorenni al compimento dei 18 anni, ha trovato una famiglia romana pronta ad aprirgli la porta di casa. L’inizio di questa fase lo ha portato a fare chiarezza sul suo futuro e a gettare le basi di un possibile percorso professionale.

Non è stato facile mettere a fuoco i propri desideri: fra dubbi, tentennamenti e difficoltà burocratiche, alla fine Abdou sembra aver individuato una direzione. Con il sostegno delle persone che lo ospitano, Alessandra e Marco, e delle nostre attiviste, Francesca e Giusy, ha capito di voler lavorare nel settore dell’accoglienza e aiutare altri ragazzi come lui. A breve inizierà un corso come operatore sociale per richiedenti asilo e rifugiati e frequenterà la scuola guida per prendere la patente.

“Ho scoperto di avere dei sogni e delle aspirazioni”, ci dice, e noi non possiamo che augurargli di realizzarli.

 

Recent Posts

Leave a Comment