Searching for Syria: il nuovo portale per capire a fondo la crisi siriana

In News

Non dimenticare una guerra civile che è giunta al suo sesto anno, rispondere alle domande che la tragedia siriana impone, spiegare una situazione che spesso è oscura e raccontata solo dall’esterno o dalle voci dei rifugiati. Dalla collaborazione tra Google e Unhcr, l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, è nato il sito Searching for Syria, un portale dove viene spiegata in modo semplice, attraverso brevi frasi, dati e dichiarazioni, la situazione attuale dello stato siriano e della sua popolazione, spesso costretta alla fuga. Un percorso che si sviluppa tramite alcune questioni specifiche.

“Com’era la Siria prima della guerra? Dove si dirigono i rifugiati siriani? Come posso aiutarli?”: sono tre dei cinque capitoli in cui è suddiviso il sito che può essere navigato attraverso i numerosi contenuti multimediali. Mappe, foto, video, anche a 360 gradi e realizzati da droni, servono a dare un visione più completa possibile al lettore interessato.

L’obiettivo principale di Searching for Syria è quello di rendere consapevoli le persone di quanto sta accadendo nel paese mediorientale,  di quali sono le conseguenza della guerra civile iniziata ormai sei anni fa e che fino ad oggi ha spinto oltre cinque milioni di persone a lasciare le proprie abitazioni e cercare altrove una nuova speranza per il futuro.

Recent Posts

Leave a Comment