Samuel, la vita ricomincia a 18 anni

In Storie

Marta abita a Torino e da sempre affitta alcune camere della sua grande casa a ragazzi di tutto il mondo. Ha deciso di offrire ospitalità gratuitamente a Samuel, rifugiato del Ghana, arrivato in Italia da minore solo: ora ha 18 anni, studia e spera di trovare presto un lavoro.

“Siamo una famiglia allargata con ragazzi da varie parti del mondo. La casa è grande e dunque c’è anche posto per Samuel, ragazzo del Ghana diciottenne, simpatico e molto sveglio. Samuel è arrivato in Italia minorenne, solo, e ora ha ottenuto un permesso di soggiorno per motivi umanitari.
Mi diverto un sacco con lui a inventare oggetti e ristrutturare, è un ragazzo curioso, intelligente e creativo. Ad esempio abbiamo fatto un “grattacielo” in pallet per il nostro piccolo pollaio. Si prende anche cura del terrazzo e dei fiori.
Samuel è inserito in un percorso di formazione professionale e ancora per un anno sarà impegnato. Poi sicuramente troverà un lavoro e l’autonomia che desidera. Noi lo stiamo sostenendo in questo percorso”.
Marta

Sono arrivato in Italia 3 anni e mezzo fa dal Ghana dopo un viaggio difficile e pericoloso e tramite Refugees Welcome sono stato accolto da una famiglia italiana. Ho una stanza bellissima e i miei coinquilini sono simpatici e allegri.
Io voglio finire la scuola e poi andare a lavorare.
Samuel

Recent Posts

Leave a Comment