Accogli anche tu

Apri le porte di casa ad un ragazzo neo maggiorenne!

Ogni anno, centinaia di ragazzi, arrivati in italia come minori soli, compiono 18 anni e sono costretti ad abbandonare i centri per minorenni. Rischiano di essere nuovamente sradicati o di non avere un posto dove andare. L’accoglienza in famiglia può essere una risposta ai loro bisogni: è una nuova modalità di cittadinanza attiva, che permette di aiutare questi ragazzi vulnerabili nel cammino verso l’autonomia e l’età adulta.

Le persone – coppie, singoli cittadini –  che decideranno di aprire le porte della propria casa, per almeno sei mesi, verranno accompagnate e seguite durante tutto il percorso, oltre a ricevere un piccolo rimborso spese.

Iscriviti e cambia in meglio la tua vita e quella di un giovane diciottenne.

Verso i 18 anni

Apri le porte di casa ad un ragazzo neo maggiorenne!

Ogni anno, centinaia di ragazzi, arrivati in italia come minori soli, compiono 18 anni e sono costretti ad abbandonare i centri per minorenni. Rischiano di essere nuovamente sradicati o di non avere un posto dove andare. L’accoglienza in famiglia può essere una risposta ai loro bisogni: è una nuova modalità di cittadinanza attiva, che permette di aiutare questi ragazzi vulnerabili nel cammino verso l’autonomia e l’età adulta.

Le persone – coppie, singoli cittadini –  che decideranno di aprire le porte della propria casa, per almeno sei mesi, verranno accompagnate e seguite durante tutto il percorso, oltre a ricevere un piccolo rimborso spese.

Iscriviti e cambia in meglio la tua vita e quella di un giovane diciottenne (bottone iscriviti)

Il progetto

Un ragazzo, una famiglia. E’ questo il principio a cui si ispira il progetto Mai più soli  promosso  Cidis Onlus, assieme a Refugees Welcome Italia, Asgi, Cooperativa Nuovo Villaggio, Comune di Corigliano calabro e Comune di Mugnano, con l’obiettivo di sperimentare modalità innovative di accoglienza per i ragazzi giunti in Italia come minori soli. Per i neo-maggiorenni, il progetto prevede la possibilità di essere ospitati in famiglia oppure di vivere un’esperienza di coabitazione temporanea in strutture turistico ricettive gestite dai ragazzi stessi.  Mai più soli fa parte dell’iniziativa Never Alone, per un domani possibile, finanziata dalle fondazioni italiane – Compagnia di San Paolo, Fondazione Cariplo, Enel Cuore Onlus, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Fondazione CON IL SUD, Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Fondazione Peppino Vismara – allo scopo di promuovere in Italia percorsi di inclusione per minori non accompagnati e giovani stranieri. Never Alone, per un domani possibile si inserisce nel quadro del programma europeo EPIM “Never Alone – Building our future with children and youth arriving in Europe”.

I partner

Per maggiori informazioni scrivici a NON CONOSCO LA MAIL DEL PROGETTO